Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘viaggio’

English version is below

Fare vacanze in campeggio è low cost? Un tempo, forse. Attualmente rappresenta solo uno stile di viaggiare: in libertà e a contatto con la natura. Saprete che, se non mi muovo in aereo, viaggio con il mio fuoristrada. È attrezzato con tutto il necessario per darmi la giusta autonomia: serbatoio da 80 litri d’acqua, tenda sul tetto, wc chimico, frigorifero, cucina. Manca solamente un pannello solare, che non tarderà a completare l’equipaggiamento.

All’estero ho spesso l’opportunità e il piacere di fare campeggio libero, mi permette di vedere luoghi incantevoli ed entrare davvero in contatto con le persone del luogo. In Italia, invece, non è possibile o almeno la legislazione in merito risulta piuttosto oscura, perciò è sempre necessario utilizzare i campeggi.

Durante le ultime vacanze ho fatto un giro lungo circa 5000 chilometri (nemmeno molti per la mia media) e vorrei raccontare cosa ho verificato sulla situazione e sui costi in Italia e in Grecia.

ITALIA

Ho soggiornato in tre regioni: Umbria, Puglia (Salento) e Alto Adige.

La prima tappa è stata sul lago Trasimeno, in un campeggio 4*. In riva al lago, grandi spazi ombreggiati, piscina, servizi molto curati, pace e silenzio perché frequentato soprattutto da tedeschi e austriaci. 27 €

Sulle strutture salentine devo esprimere alcune perplessità. Innanzitutto trovare un campeggio è una caccia al tesoro. Probabilmente chi si reca in quella zona è abituato ad affittare una casa, ma credo che i camperisti, soprattutto stranieri, non siano rari. Qui le strutture classificate come “sulla spiaggia” sia trovano a circa 700 metri dal mare e io, arrivando sempre nel pomeriggio avanzato, alla fine il mare non l’ho mai visto. Di ombra ce n’è, ma spesso la pulizia dei servizi lascia a desiderare e l’acqua calda per la doccia è a pagamento. Il tutto per un costo che va da un minimo di 33 € ad un massimo di 47 €.

A Merano, invece, il campeggio è situato in una posizione ideale. In pieno centro a pochi passi dalle terme. Spazi comodi, servizi riscaldati e pulitissimi, piscina con acqua calda e noleggio gratuito di biciclette. 22 €

GRECIA

Sul Peloponneso di campeggi ce n’è pochi, l’abitudine è infatti quella di affittare studios o camere in case private. Quelli esistenti sono semplici, ma curati. A Cefalonia ce ne sono due: puliti, sulla spiaggia e con wifi gratuito. 18 €. I campeggi sperimentati in altre zone (a Parga e Killini) erano bene organizzati, piacevoli ed economici.

I prezzi si intendono per piazzola (in genere spazio camper + due persone) e lascio a voi le considerazioni finali.

Are the camping holidays low cost?

Is it really low cost having camping holidays? At one time, maybe. Currently represents only a style of travel: in freedom and in contact with nature. You will know that if I don’t move by plane, I travel with my fourwheels car. It is equipped with everything necessary to give me the proper autonomy: 80 liters of water, tent on the roof of the car, chemical toilet, refrigerator, stove. I haven’t only a solar panel, which will soon complete the equipment.

Abroad, I often have the opportunity and the pleasure to do free camping, it allows me to see beautiful places and to get in touch with the locals. In Italy, however, it is not possible or at least the legislation is rather dark, so you should always use campsites.
During the last holiday I took a ride along approximately 5000 km (not a lot for my average) and I would like to tell you what I checked on the situation and the costs in Italy and Greece.

ITALY

I stayed in three regions: Umbria, Apulia (Salento) and South Tyrol.
The first stop was on Trasimeno lake, in a 4 * camping. Beside the lake, large shaded areas, swimming pool, mainteined toilets, peace and silence because frequented mostly by Germans and Austrians. € 27

Aboput Apulia structures I have to express some concerns. First, find a campsite is a treasure hunt. Probably people that go into that area is used to rent a house, but I think the campers, especially foreigners, are not rare. Here the structures classified as “on the beach” are located about 700 meters from the sea and I, always coming in late afternoon, at the end I have ever seen the sea. Shaded areas but often the cleanliness of the toilets was no perfect and the hot water for the shower was to pay. The cost ranges from a minimum of 33 to a maximum of 47 €.

In Merano, however, the camp is situated in an ideal location. In the city center, a few steps from the spa. Comfortable spaces, heated and very clean toilets, warm water pool and free bike rental. € 22

GREECE

There are few campings in Peloponnese, the habit of tourists is to rent studios and rooms in private homes. Existing ones are simple, but cured. In Kefalonia there are two campsites: clean, on the beach, with free wifi. € 18. Camping I’ve seen in other areas (in Parga and Killini) were well organized, nice and cheap.

The prices are per pitch (usually space for a camper + two people). I’ll leave you the final considerations…

Read Full Post »

image

Le vacanze sono giunte al termine. Un lungo girovagare mi ha portato a scoprire terre salentine, vini e mari greci e terme altoatesine. Il mio pc, però, mi ha abbandonata e per poter leggere qualche nuova storia dovrete pazientare ancora un po’.

Read Full Post »

Aria di relax

Folegandros – copyright Giovanni Tagini

Tempo fa vi avevo chiesto consigli su dove andare in vacanza, perché anche io, che viaggio per mestiere, a volte sono a corto di fantasia. Quest’anno in particolare è stato molto ricco di eventi ed impegni, perciò ho finalmente deciso di prendermi del tempo per il relax ed il riposo.

Qualche libro da leggere, un taccuino per scrivere, il tablet per connettermi al mondo (non posso esimermi dal farlo) e la fotocamera. Infilo tutto nella capiente tracolla giunta da Zalando e via, parto alla volta della Grecia.

E’ questa, alla fine, la mia meta. Per prima cosa un paio di giorni in Salento poi il Peloponneso, che ho visto più di vent’anni fa e dove vorrei trovare qualche buon produttore di vino, e infine qualche tranquilla isola delle Cicladi.

Nessun programma, proprio come piace a me. Voglio andare dove mi conducono le situazioni vissute momento per momento e avere modo di farmi sorprendere dagli imprevisti.

Cosa troverò, forse, riuscirò a condividerlo con voi in diretta. Se non potrò, dovrete aspettare il mio ritorno.

NOTA: Tra le borse che Zalando mi ha proposto, ho scelto la tracolla Converse, utile a una globetrotter come me, ma la scelta è infinita…perdetevi tra i suoi prodotti.

Relax in the air

Some time ago I asked you tips on where to go on vacation because who travel for a living, as me, sometimes have no new ideas. For this year, in particular, that has been very full of events and commitments, I finally decided to take some time for relaxation and rest.

Some good books to read, a notebook to write, the tablet to connect to the world (I have to do it!) and my camera. I put everything in the large bag come from Zalando and I leave to Greece.

Finally this is my choice for summer holidays. First a couple of days in Salento (Apulia), then in the Peloponnese, that I saw more than twenty years ago and where I want to find some good wine producers, and finally in some quiet island of the Cyclades.

No program, just like I do. I want to go where I lead the situations lived moment by moment and have to be surprised by unexpected ways.

What shall I find, perhaps, be able to share it with you live. If I can not, you have to wait for my return.

NOTE: among the bags that Zalando offered me, I chose the strap Converse, helpful to a globetrotter like me, but the choice is endless … lose yourself in its products.

Read Full Post »

Dopo tanto lavoro è finalmente uscita TasteTurkey, la App che ho scritto per raccontare della gastronomia turca. Realizzata in collaborazione con Map2App, è utilizzabile su strumenti Apple e Android ed è disponibile in italiano e inglese. Semplice da usare, anche off line, è uno strumento utile per scoprire piatti e ingredienti che, non conoscendoli, non avreste avuto la tentazione di provare. Inoltre, consigli, curiosità, ristoranti da testare e molte foto dei miei viaggi. Le icone degli argomenti sono state personalizzate perché potessero rappresentare al meglio il Paese e, anche per questo, ringrazio molto i grafici di Map2App.

Come sapete, conosco bene la Turchia, che considero la mia seconda patria, perciò non mancheranno futuri aggiornamenti, per i quali ho già qualche idea gustosa.

Buon viaggio!

COSA DICONO DELLA APP:

TasteTurkey: the App about turkish cuisine

 After a long work is finally out TasteTurkey the App that I wrote to tell about Turkish cuisine. Produced in cooperation with Map2App, it can be used on Apple and Android advices and is available in Italian and English. Simple to use, even offline, is a useful tool to discover dishes and ingredients that, not knowing them, you would not have been tempted to try. Also, tips, suggestions, restaurants to be tested and many photos of my trips. The icons of the topics were tailored to could better represent the country and, for this, I want to thank Map2App graphics .

As you know, I know Turkey very well and I consider it my second homeland, so do not miss future updates, for which I have some tasty ideas.
Enjoy your trip!

Read Full Post »

Save Timbuctù

Per chi viaggia o ha viaggiato in Africa almeno una volta con il proprio mezzo, Timbuctù rappresenta una meta misteriosa e affascinante che, nelle fantasie di ognuno, prima o poi dovrà essere raggiunta. Una città fatta di sabbia del colore dell’oro, che sembra doversi sciogliere alla prima pioggia. Avvolta da polvere impalpabile ed illuminata da un sole inclemente.

Chatwin diceva che di Timbuctù ne esistono due: una reale ed una mentale. Solo che se qualcuno non decide di salvarla, rimarrà purtroppo solamente più nell’immaginazione di noi viaggiatori.

Leggete anche questo post.


For those traveling or has traveled trough Africa at least once with their vehicles, Timbuktu is a mysterious and fascinating destination that, in the fantasies of every one, sooner or later have to be reached. A city made of sand of the color of gold, which seems to have to dissolve at the first rain. Surrounded by fine powder and illuminated by an unforgiving sun.
Chatwin said that there are two Timbuktu: one real and one in the mind. But if someone doesn’t decide to save it, the city will unfortunately only remain in the imagination of us travelers.

Read Full Post »

Travel writer in cerca di idee

Che strano titolo, almeno per me. Le idee per viaggiare non mi sono mai mancate, ma quando si è spesso in giro può capitare di passare un periodo di down in quanto a fantasia.

Lo scorso anno, in questi giorni, ero molto emozionata per l’imminente partenza per il Rajasthan, viaggio che era programmato molti mesi prima. Ma ora sono combattuta tra il desiderio di visitare e la necessità di riposare un po’. Perché da un intero mese alla scoperta di Paesi come l’India o l’Armenia si torna più stanchi di quando si è partiti, anche se  molto soddisfatti.

Quindi, adesso, chiedo consiglio a voi: idee per le mie prossime vacanze? Eh sì, le ho chiamate “vacanze” e non “viaggio”, perciò vorrei idee per trascorrere un po’ di tempo al mare. Il mio stile però è sempre lo stesso: mare bello, luoghi interessanti (anche dal punto di vista gastronomico), poco turistici e….raggiungibili in auto, perché l’unico punto fermo di quest’anno è che mi voglio muovere con il mio fuoristrada.

Mi aiutate?


Travel writer looking for ideas

What a strange title, at least for me. I’ve always had ideas to traveling, but when you travel too much can often happen to have a period with no fantasy.

Last year, in these days, I was very excited about the imminent departure for Rajasthan, a trip that was planned many months before. But now I’m torn between the desire to visit and need some rest. Because if you spend a whole month to explore countries like India or Armenia, you will return more tired than when you started, but very satisfied.

So now, I recommend to you: any ideas for my next holidays? Yeah, I called “holiday” and not “trip”, so I’d like ideas for spending a little time at sea. But my style is always the same: beautiful sea , interesting places (even from the gastronomic point of view), and not touristic …. reachable by car, because the only fixed point of this year is that I want to move with my jeep.

Will you help me?

Read Full Post »

Temporaneamente chiuso per viaggio improvviso a San Diego (California), ma torno presto!

Temporarily closed for sudden trip to San Diego (California), but I will be back soon!

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: